➳ SMITING FESTIVAL // 8 edizione

➳ Sabato 15 aprile 2017

Sabato 15 aprile per “Radiosity” all’Ala Nuova del Museo della Città di Rimini, ci saranno diversi tipi di appuntamenti, per tutte le fasce d’età :dalla mattina presentazioni e laboratori per grandi e bambini.

➳ Ore 10.15    YOGA DELLA RISATA – la libertà di ridere

19193_690009117811331_8897767258139808126_n (2)

Incontro di presentazione con Raffaella Pozzi (Yoga della Risata Rimini) e Francesca Pieri (Yoga della Risata Montesacro, Roma)

Lo yoga della risata è una forma di yoga che fa uso della risata autoindotta. Favorisce un maggiore apporto di ossigeno al corpo e al cervello, perché ingloba la respirazione yoga, profonda e diaframmatica. Il corpo, tanto sotto il profilo fisiologico quanto psicologico, non distingue tra risata forzata e risata autentica e pertanto i benefici che si ottengono sono identici.

Ingresso libero con prenotazione
Informazioni al tel +329 0909716 smitingfestival@gmail.com
MAX 20 PARTECIPANTI

 

➳ Ore 16.00    Smiting bimbi: RADIOGIOCO – Per bambini, 5 -10 anni 

Laboratorio creativo di costruzione di una radio con materiale di recupero a cura di Francesca Pieri. Il laboratorio prevede la costruzione di radio con materiale di recupero, ispirandosi alla filosofia “fare senza pensare”. Ogni bambino sarà libero di creare con la propria fantasia la sua radio da portare a casa come ricordo della giornata. I bambini saranno sensibilizzati verso uno sviluppo sostenibile stimolando la loro creatività, incentivando la riscoperta della manualità.

Ingresso libero con prenotazione
Informazioni al tel +329 0909716 smitingfestival@gmail.com
MAX 20 PARTECIPANTI

➳ Ore 17.00    Smiting Libri: “PODISSEA” – la presentazione allo Smiting!

PodisseaStefano Rossini presenta il suo romanzoPOdissea”(Antonio Tombolini Editore). Marco Alieni è un giornalista di viaggi ed enogastronomia che ha speso gran parte della propria vita a scrivere reportage da tutta Italia, in particolare dalla pianura Padana e dal fiume Po. Uno strano evento della sua infanzia, la visione di uno storione d’argento, lo lega a doppio filo al fiume più lungo d’Italia. Cosa sia questo pesce nessuno lo sa. Gli storioni sono scomparsi dal fiume e nessuno crede che ne esista un tale esemplare, creatura mitologica e fantastica. Dietro tutto questo, nell’alto dei cieli, Dio e Lucifero fanno una scommessa sul viaggio dei naviganti. Riusciranno i quattro esploratori a trovare lo storione d’argento? Cosa scopriranno sul mondo che li circonda? E cosa otterranno alla fine del viaggio? Un romanzo che parla di uomini e dei. E’ il sabato di Pasqua… cosa volete di più?

Ingresso libero